Scontri fra napoletani e romanisti

26
Che tristezza, che rabbia, gli scontri fra napoletani e romanisti.
Soffro da tifoso della Roma e da “napoletano ovunque”.
In questo caso non si può parlare di tifosi perché questi soggetti sono altro.
La sana rivalità in campo non può diventare violenza, mai.
Mi auguro siano identificati presto ed assicurati alla Giustizia i protagonisti degli scontri, spero che non sia l’ennesimo atto che, fra gli altri, ci allontana ancor di più dal mondo del calcio.